A cena da mia madre

Stasera andrò a cena da mia madre, è un po’ che non passo da lei. Intanto sono impegnata nella ricerca di questo benedetto abito. A breve sarà il suo compleanno e io e mia sorella stiamo cercando di organizzarle una piccola festa a sorpresa, cosa abbastanza contraria alla sua natura, in verità, e francamente anche alla mia, ma se Elena ha deciso che è il modo migliore di celebrare i 60 anni di mamma, allora è così che faremo. Inutile discutere. Io, poi, odio le discussioni, sarei stata un pessimo avvocato. Ad ogni modo adesso sto girovagando come una povera disgraziata con la labirintite alla ricerca di un abito. Vorrei davvero che mia madre spiccasse, per una volta. C’è una foto di lei, che tengo in casa e trovo che sia uno dei suoi ritratti più riusciti: ha un sorriso triste, lo sguardo pensieroso, nel suo abito preferito, quello blu. È elegante, nella sua malinconia. Quella foto la rappresenta benissimo, la coglie in un’espressione che è tipica di lei. È struccata e con i capelli raccolti; non ama le cose sofisticate, le piace stare comoda.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s